Memorie-2019

 

 

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: carta TERZA ROMA 

DA ROMA ALLA TERZA ROMA

XXXVIII SEMINARIO INTERNAZIONALE DI STUDI STORICI

Campidoglio, 20-21 aprile 2018

 

Trocini-C. - CopiaCaterina Trocini

Unità di ricerca “Giorgio La Pira”

del Consiglio Nazionale delle Ricerche

 

 

PROMEMORIA SUI SEMINARI “DA ROMA ALLA TERZA ROMA”

 

 

Sommario: I. ROMA, COSTANTINOPOLI, MOSCA. – I.1. L’iniziativa italo-russa e la Città di Roma. – I.2. L’Accademia delle Scienze di Russia, la Città di Mosca e il Patriarcato. I.3. Appoggio della Città di Istanbul. I.4. Partecipazione di studiosi e diffusione dei risultati dei Seminari. I.5. Istituzione dell’Unità di ricerca “Giorgio La Pira” del CNR. – II. – PRIMI SEMINARI: 1981-2001. – III. – Seminari  2002-2016. – III.1. 2002-2009. Città, Impero, Popolo da Roma a Costantinopoli a Mosca. – III.2. 2010-2016. Migrazioni da Roma a Costantinopoli a Mosca.

 

 

I. – ROMA, COSTANTINOPOLI, MOSCA

 

Roma, Costantinopoli Nuova Roma e Mosca Terza Roma sono i soggetti di questi Seminari in quanto realtà formalmente precise, volendosi seguire un metodo interdisciplinare di ricerca, in cui si incrocino le prospettive giuridica e storico-religiosa. Le formalizzazioni di queste realtà “romane” sono assai diverse per natura giuridica e religiosa (dall’augustum augurium della fondazione di Roma al Canone 3 del Concilio ecumenico Costantinopolitano I del 381, alla Carta costitutiva del Patriarcato di Mosca del 1589); ma da esse si è sviluppata una continuità di istituzioni e pensiero, che supera gli esclusivismi etnici e statali.

 

I.1. – L’iniziativa italo-russa e la Città di Roma

 

I Seminari internazionali di studi storici “Da Roma alla Terza Roma” vengono organizzati annualmente a partire da 21 aprile 1981, con l’appoggio dell’Università di Roma “La Sapienza”[1] e del Consiglio Nazionale delle Ricerche, in collaborazione con l’Accademia delle Scienze di Russia.

Nel 1983 il Consiglio Comunale di Roma ha deliberato all'unanimità di istituzionalizzare i Seminari nel quadro delle Celebrazioni ufficiali per il Natale di Roma (Deliberazione n. 5461 del 22 settembre 1983)[2].

Nel 2006 la Giunta comunale, su proposta dell’Assessore Gianni Borgna, ha deliberato di «partecipare alla realizzazione dei Seminari, dando all’iniziativa sede formale in Campidoglio» (Deliberazione n.136 del 29 marzo 2006).

 

I.2. – L’Accademia delle Scienze di Russia, la Città di Mosca e il Patriarcato di Mosca

 

Sin dal 1981, grazie anche a VLADIMIR PAŠUTO, dell’Istituto di storia dell’URSS, gli studiosi dell’Accademia delle Scienze dell’URSS sono intervenuti ai Seminari. JAROSLAV ŠČAPOV ha partecipato nel 1981, 1982 (con una comunicazione scritta), 1983, 1985; NINA SINIZYNA[3] nel 1982 (con una comunicazione scritta), 1983, 1985. Risultato della collaborazione con V. Pašuto è il volume L’idea di Roma a Mosca. Secoli XV-XVI. Fonti per la storia del pensiero sociale russo, edito a Roma nel 1993, primo volume della Serie “Documenti” della Collezione «Da Roma alla Terza Roma»[4].

Nel 1986 è stato firmato a Mosca un protocollo tra l'Istituto di Storia dell'URSS dell'Accademia delle Scienze e la Cattedra di Diritto romano dell'Università di Roma "La Sapienza" per l'organizzazione di una ricerca comune su Roma, Costantinopoli, Mosca: tradizione e innovazione nella storia e nel diritto, anche nel quadro del generale Accordo di cooperazione tra CNR e Accademia delle Scienze. La continuità nell’applicazione del Protocollo è stata assicurata dai direttori dell’Istituto di Storia Russa SEMEN CHROMOV (dal 1986), ANATOLIJ NOVOSELCEV (dal 1988), ANDREJ SACHAROV (dal 1993) e JURIJ PETROV (dal 2010).

Grazie all'Istituto di Storia Russa dell'Accademia delle Scienze di Russia (già dell’URSS) negli anni 1986, 1989, 1991, 1993, 1994, 1997, 2000, 2003, 2005, 2006, 2009, 2010, 2012, 2015 e 2016 i Seminari, inaugurati in Campidoglio in occasione del 21 Aprile, sono proseguiti a Mosca, con l’appoggio del Comune di Mosca[5].

In apertura delle sedute moscovite hanno preso la parola rappresentanti del Comune di Mosca, e nel 2006 è intervenuto in Campidoglio, nell’Aula Giulio Cesare, il Vice Sindaco di Mosca VALERIJ JU. VINOGRADOV.

Nel 1996 è stato stipulato un Accordo di amicizia e collaborazione tra la Città di Roma e la Città di Mosca dai sindaci delle due Città FRANCESCO RUTELLI e JURIJ LUŽKOV.

Nel 1990 l’Accademia delle Scienze dell’URSS ha celebrato il IV centenario dell’istituzione del Patriarcato in Russia con una Conferenza (Mosca, 5-6 febbraio) a cui ha partecipato anche una delegazione di studiosi italiani, tra cui i Promotori dei Seminari “Da Roma alla Terza Roma” P. Catalano e P. Siniscalco. Nel 1991 è uscito a Roma il volume degli Atti della Conferenza, curato da Ja. Ščapov[6].

Nel 2000, in apertura della Seduta moscovita del Seminario, ha preso la parola un rappresentante del Patriarcato di Mosca e nel 2002 ha pronunciato un discorso in Campidoglio, nell’Aula Giulio Cesare, il Metropolita Metodio, Presidente della Commissione storico-giuridica della Chiesa Ortodossa Russa[7].

L’Arciprete Vladislav Zypin, dell’Accademia Teologica di Mosca, attuale Presidente della Commissione storico-giuridica della Chiesa Ortodossa Russa, partecipa regolarmente alle Sessioni romane dei Seminari dal 1995. Risultato della collaborazione con il Padre Zypin è il secondo volume della Serie “Testi” della Collezione «Da Roma alla Terza Roma», La Terza Roma nelle pubblicazioni del Patriarcato di Mosca 1944-1948, uscito a Roma nel 2013 [8].

La Sessione moscovita del Seminario del 2005 si è svolta al Palazzo dei Patriarchi nel Cremlino di Mosca[9], per celebrare nel luogo storicamente più significativo della città il XXV anniversario dei Seminari.

 

I.3. – Appoggio della Città di Istanbul

 

Nel 1998, 1999, 2010, 2012, 2014 i Seminari sono proseguiti ad Istanbul (Costantinopoli Nuova Roma) in collaborazione con l’Università di Galatasaray, l’Università di Bahçeşehir, il Museo del Palazzo Topkapı e con il patrocinio delle Municipalità metropolitana di Istanbul (e la Municipalità distrettuale di Fatih)[10].

Le date delle Sessioni di Istanbul hanno coinciso con le celebrazioni per la conquista di Costantinopoli da parte degli Ottomani (29 maggio), quando la continuità “romano-costantinopolitana” sembra spezzarsi, ma in realtà acquista nuova forza per la crescita in Eurasia[11].

 

I.4. – Partecipazione di studiosi e diffusione dei risultati dei Seminari

 

Hanno collaborato all'attività dei Seminari oltre 300 studiosi, appartenenti ad accademie, università e altre istituzioni scientifiche di Paesi mediterranei e dell'Europa centro-orientale, oltre che a istituzioni pontificie.

I risultati dei Seminari sono pubblicati nella Collezione “Da Roma alla Terza Roma” (ora edita dall’‘Erma’ di Bretschneider), diretta da P. Catalano e P. Siniscalco e nella Collana «Ot Rima k Tret’emu Rimu» [Da Roma alla Terza Roma], che viene pubblicata in parallelo dall’Accademia delle Scienze di Russia. Le due Collane contano ormai oltre trenta titoli, nelle lingue francese, italiana e russa[12].

Cronache dei Seminari sono regolarmente pubblicate in riviste internazionali[13].

 

I.5. – Istituzione dell’Unità di ricerca “Giorgio La Pira” del CNR

 

Nel 2006, in base a una convenzione tra il Consiglio Nazionale delle Ricerche e la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza”, è stata costituita l’Unità di ricerca “Giorgio La Pira”, che attualmente organizza i Seminari e la “Ricerca comune”, e cura le pubblicazioni.

I lavori dell’Unità di ricerca si ispirano al pensiero di Giorgio La Pira: in particolare allo scritto Mosca e Roma del 1922 e al “pellegrinaggio” a Mosca del 1959 [14].

 

 

II. – PRIMI SEMINARI: 1981-2001

 

-       1981.  I Roma, Costantinopoli, Mosca

-       1982.  II La nozione di ‘romano’ tra cittadinanza e universalità

-       1983.  III Popoli e spazio romano tra diritto e religione

-       1984.  IV Spazio e centralismi del potere

-       1985.  V Roma fuori di Roma: istituzioni e immagini

-       1986.  VI Roma, Costantinopoli, Mosca: studio storico e comparativo dei centri dell’ideologia e della cultura fino al XVII secolo

-       1987.  VII Continuità del Diritto romano nell’Europa orientale fino alla fine del XIX secolo

-       1988.  VIII Concezioni della Pace

-       1989.  IX L’idea di Roma a Mosca secoli XV-XVI

-       1990.  X Idea giuridica e politica di Roma e personalità storiche

-       1991.  XI Diritto e religione da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       1992.  XII Umanità e nazioni nel diritto e nella spiritualità da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       1993.  XIII Antichità e rivoluzioni. Da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       1994.  XIV Laicità tra Diritto e Religione. Da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       1995.  XV Imperi universali e società multietniche. Da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       1996.  XVI Civitas augescens: cittadinanza e sviluppo dei popoli. Da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       1997.  XVII Initia Urbis. Fondazioni di Roma, Costantinopoli e Mosca

-       1998.  XVIII Temporum scientia. Epoche e Rivoluzioni. Da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       1999.  XIX Repubblica e monoteismi. Da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       2000.  XX Aevum sempiternum. Da Roma a Costantinopoli a Mosca

-       2001.  XXI Sanctitas. Persone e cose. Da Roma a Costantinopoli a Mosca

 

La rivista Index. Quaderni camerti di studi romanistici. International Survey of Roman Law pubblica regolarmente notizie e documenti dei Seminari internazionali di studi storici ‘Da Roma alla Terza Roma’.

In Index 23 (1995) Nel nome di Giorgio La Pira, (453-507), uno scritto inedito del giovane La Pira, Mosca e Roma, dà il titolo alla prima rubrica dedicata ai Seminari e in particolare a quello del 1994, che ha trattato il tema Laicità tra diritto e religione (la Cronaca del Seminario è di R. Gasbarro).

In Index 30 (2002) «Res venit ad triarios». Omaggio a Johannes Irmscher (65-142) sono pubblicati Documenti introduttivi e Cronache dei Seminari tenuti negli anni 1995-2000 (le Cronache sono di M.P. Baccari, della Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma, per i Seminari 1995-1997; di P. Catalano, per le Sessioni di Istanbul dei Seminari 1998-1999, e di M. R. Fiocca, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per le Sessioni capitoline di suddetti Seminari; M.R. Fiocca e R. Gasbarro hanno curato le Cronache del Seminario del 2000, per la Sessione capitolina e quella moscovita rispettivamente).

In Index 32 (2004), 435-448, sono pubblicati il Documento introduttivo e la Cronaca del Seminario del 2001 (di M.R. Fiocca).

Cronache dei Seminari sono pubblicate in Iura. Rivista internazionale di Diritto romano e antico:

-       XXXIV (1983), 266-269 (di P. Marottoli e U. Monti);

-       XXXV (1984), 226-229 (di M.P. Baccari);

-       XXXVI (1985), 211-213 (di G. Barone Adesi);

-       XXXVII (1986), 217-219 (di G. Maniscalco Basile);

-       XXXVIII (1987), 267-268 (di P. Marottoli);

-       XXXIX (1988), 271-273, XL (1989), 195-197, XLI (1990), 254-256, XLII (1991), 238-241, XLIII (1992), 264-266 (di M.P. Baccari);

-       XLIV (1993), 369-37 e XLV (1994), 218-221 (di G. Lobrano);

-       XLVI (1995), 215-218, XLVII (1996), 293-295, XLIX (1988), 222-225, L (1999), 369-371, LI (2000), 245-247 (di M.P. Baccari);

-       LII (2001), 411-413 (di M.R. Fiocca).

 

 

III. – SEMINARI 2002-2016

 

III.1. – 2002-2009. Città, Impero, Popolo da Roma a Costantinopoli a Mosca

 

I Seminari internazionali si studi storici “Da Roma alla Terza Roma” degli anni 2002-2009 hanno trattato di Città, Impero, e Popolo da un punto di vista giuridico e storico-religioso.

- 2002-2004. In questi anni è stato approfondito il tema Città e Ecumene: XXII Seminario (Roma, 2002) I luoghi dell’universalismo; XXIII Seminario (Roma-Mosca, 2003) Autonomie e centralismi; XXIV Seminario (Roma, 2004) Impero e localizzazioni.

I Documenti introduttivi e le Cronache di questi Seminari sono pubblicati in Index 32 (2004), 449-510 (vedi M.R. Fiocca, 463-466, e C. Trocini, 485-488 e 508-510).

Le Cronache del Seminario XXII e dei Seminari XXIII e XXIV, di M.R. Fiocca, sono pubblicate anche in Iura, rispettivamente nei numeri LIII (2002), 400-403 ss. e LVII (2008-2009), 533-539.

- 2005. Il XXV Seminario, su Diritto e Religione, inaugurato in Campidoglio in occasione del 21 aprile, è proseguito nel Cremlino di Mosca, nel Palazzo dei Patriarchi, luogo storicamente più significativo della città (non lontano, nel Palazzo dei Diamanti, si trovano gli affreschi raffiguranti l’Imperatore Augusto “progenitore” degli imperatori di Russia secondo la genealogia ufficiale). Il Seminario si è concluso a Dušanbe, con la Tavola Rotonda sul tema Roma e popoli indoeuropei, anche per riprendere una riflessione comune sull’affresco dell’VIII-IX secolo raffigurante la Lupa con Romolo e Remo ritrovato in Tagikistan alla fine degli anni Sessanta. I Programmi dei Seminari «Da Roma alla Terza Roma» ormai da molti anni recano in copertina sia l’affresco moscovita raffigurante Augusto sia l’affresco tagico della Lupa Capitolina.

L’articolo di P. Catalano Campidoglio e Cremlino. Per il Diritto romano dell’Asia Centrale e la Cronaca delle tre Sessioni del Seminario, di C. Trocini, sono pubblicati in Index 34 (2006), 635-643. In Iura LVII (2008-2009), 533-543, è pubblicata la Cronaca di M.R. Fiocca.

- 2006 e 2009. Al tema Impero sono stati dedicati i Seminari di questi anni, entrambi proseguiti a Mosca, nella Sala Rossa del Palazzo del Presidium dell’Accademia della Scienze di Russia.

Alla Seduta «Religione» della sessione capitolina del XXVI Seminario (Roma-Mosca 2006) su Pace e Impero. Diritto e religione è intervenuto l’Arcivescovo Agostino Marchetto, Segretario del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, che ha introdotto il tema delle Migrazioni, affrontato poi con continuità nei Seminari a partire dal 2010. Il discorso di Mons. Marchetto e la Cronaca di C. Trocini del XXVI Seminario sono pubblicati in Index 35 (2007), 53-55 e 49-76.

La Cronaca del Seminario, di M.R. Fiocca è in Iura LVII (2008-2009), 543-545.

Il XXIX Seminario (Roma-Mosca 2009), che ha affrontato nuovamente il tema Impero, ha voluto altresì celebrare, a Roma e poi a Mosca, il Cinquantenario del pellegrinaggio di Giorgio La Pira nella capitale russa. Gli Atti del XXIX Seminario (a cura di F. Vallocchia, della “Sapienza” Università di Roma) sono pubblicati nella Sezione “Memorie” del Quaderno n. 8 (2009) di Diritto @ Storia. Rivista Internazionale di Scienze Giuridiche e Tradizione Romana: http://www.dirittoestoria.it/8/Roma_Terza_Roma.html.

Per le Cronache si veda Index 38 (2010), 483-487 (C. Trocini) e Iura LIX (2011), 431-435 (M.R. Fiocca).

- 2007-2008. I Seminari di questi anni hanno il tema Popolo: XXVII Seminario (Roma, 2007) Il popolo nella storia e nel diritto; XXVIII Seminario (Roma, 2008). Persona e popolo. La seconda parte della Seduta inaugurale di entrambi i Seminari è stata dedicata alla celebrazione del MMD anniversario del Giuramento della plebe al Monte Sacro, affidata dal Consiglio Comunale di Roma all’Unità di ricerca “Giorgio La Pira del CNR (deliberazione n.235 del 15 novembre 2007)[15]. La Seduta conclusiva del XXVII Seminario ha celebrato il Bicentenario della Nascita di Giuseppe Garibaldi (1807-2007).

Le Cronache dei suindicati Seminari sono pubblicate in Index 38 (2010), 477-482 (C. Trocini) e in Iura LVII (2008-2009), 545-550 (M.R. Fiocca).

 

III.2. – 2010-2016. Migrazioni da Roma a Costantinopoli a Mosca

 

Il tema delle Migrazioni, anche in relazione a Impero, Città e Popolo, senza perdere di vista la prospettiva giuridica e storico-religiosa, è stato approfondito con continuità dal 2010.

- 2010. Alla seduta inaugurale del XXX Seminario Imperi e migrazioni. Leggi e continuità (Roma, Istanbul, Mosca, 2010) è intervenuto nuovamente l’Arcivescovo Agostino Marchetto[16]. Il Seminario è proseguito a Istanbul, e successivamente a Mosca. Alle Sessioni di Istanbul e Mosca il Comune di Roma è stato rappresentato dall’on. Tetyana Kuzyk, Delegata del Sindaco di Roma per l’integrazione delle comunità immigrate.

- 2011. Nel maggio 2011 il Dipartimento ‘Identità culturale’ del CNR, allora diretto da Cesare Mirabelli, ha approvato un Progetto di ricerca su «Migrazioni e sistemi di integrazione giuridica» presentato dall’Unità di ricerca ‘Giorgio La Pira’[17]. Il XXXI Seminario (Roma, 2011) ha affrontato il tema della Libertà religiosa ed è stato dedicato ai 1700 anni dell’Editto dell’Imperatore Galerio. Su questo Seminario si veda Index 42 (2014), 599-640.

- 2012. Il XXXII Seminario Città e migrazioni: aspetti economici e demografici della ‘translatio imperii’ ha analizzato il tema delle Migrazioni dal punto di vista delle città. Anche questo Seminario è proseguito a Istanbul e Mosca.

Sui Seminari degli anni 2010-2012 e sulle ricerche relative alle Migrazioni condotte dall’Unità di ricerca “Giorgio La Pira” del CNR si veda la Sezione «Da Roma alla Terza Roma» di Index 41 (2013), 543-583.

- 2013. I lavori del XXXIII Seminario Popolazione e cittadinanza (Roma, 2013) sono stati aperti dall’on. Kuzyk, che ha portato ai partecipanti il Saluto delle autorità capitoline. Una Seduta del Seminario è stata dedicata al tema «Popolo e migrazioni» e ha visto la partecipazione del Dipartimento di Metodi e Modelli per l’Economia, il Territorio e la Finanza (memotef) della Facoltà di Economia e Commercio della “Sapienza” Università di Roma: Elena Ambrosetti e Donatella Strangio hanno presentato una comunicazione su Migrazioni e frontiere: Roma, Istanbul e Mosca.

- 2014. Il XXXIV Seminario su Impero: migrazioni, cittadinanze, governi regionali (Roma, Istanbul 2014) ha celebrato il Bimillenario della morte dell’Imperatore Augusto. La Seduta della Sessione capitolina sul tema «Migrazioni e cittadinanze» è stata presieduta dal demografo Antonio Golini, dell’Accademia dei Lincei. Cristina Giudici (memotef, “Sapienza” Università di Roma) è intervenuta con una comunicazione su Crisi demografiche e migrazioni. E’ stata distribuita la comunicazione di Agnese Accattoli, dell’Università di Salerno, su Mosca, Costantinopoli, Roma: la politica italiana e i flussi migratori russi nel primo dopoguerra (1918-1924)[18].

Sui Seminari degli anni 2013-2014 si veda la Sezione «Terza Roma e Cesare Augusto» di Index 43 (2015) 465-524.

- 2015. Il XXXV Seminario (Roma, Mosca 2015) su Terre e popoli ha ripreso e approfondito ulteriormente, sulla base dei risultati del Seminario del 2013, il tema delle Migrazioni in relazione a quello del Popolo. Ha partecipato nuovamente A. Golini, che ha presieduto la Seduta inaugurale della Sessione capitolina del Seminario, in cui sono intervenuti, tra gli altri, Corrado Bonifazi, Direttore dell’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali (irpps) del CNR, e Massimiliano Crisci, del medesimo Istituto, che hanno parlato di Roma e la realtà recente dell’immigrazione straniera. Su questo Seminario si veda la Sezione «Terza Roma e Migrazioni» di Index 44 (2016), 403-432.

- 2016. Il XXXVI Seminario su Migrazioni, Impero e città si è aperto a Roma ed è proseguito a Mosca, nella Sede dell’Istituto di Storia russa dell’Accademia delle Scienze di Russia. 

La Seduta inaugurale della Sessione capitolina è stata presieduta, ancora una volta, da A. Golini. C. Bonifazi e M. Crisci (irpps) hanno presentato una comunicazione su Le migrazioni nella storia di Roma Capitale. La Seduta sul tema «Migrazioni e città» ha visto nuovamente la partecipazione del Dipartimento di Metodi e Modelli per l’Economia, il Territorio e la Finanza (memotef): Elena Ambrosetti e Enza Roberta Petrillo sono intervenute su un tema di grande attualità Minori stranieri non accompagnati a Roma, particolarmente dall’Egitto.

Durante i lavori della Sessione moscovita del XXXVI Seminario è stato presentato il volume Migrazioni. La formazione dello Stato russo, a cura di P. Catalano, Ju. Petrov, e C. Trocini (relativamente alle traduzioni da e verso il russo), edito alla fine del 2015 a Mosca, dall’Istituto di Storia Russa dell’Accademia delle Scienze di Russia. Il volume raccoglie le relazioni dei Seminari degli anni 2010-2015 (Sessioni di Roma e di Mosca) e costituisce il settimo titolo della Collana «Ot Rima k Tret’emu Rimu» [Da Roma alla Terza Roma], che viene pubblicata dall’Accademia delle Scienze di Russia in parallelo con la Collezione italiana (ora edita dall’ ‘Erma’ di Bretschneider). Nel volume sono contenuti alcuni dei risultati del Progetto di ricerca dell’Unità di ricerca ‘Giorgio La Pira’ «Migrazioni e sistemi di integrazione giuridica», approvato dal Dipartimento ‘Identità culturale’ del CNR nel 2011.

 

 



[Un evento culturale, in quanto ampiamente pubblicizzato in precedenza, rende impossibile qualsiasi valutazione veramente anonima dei contributi ivi presentati. Per questa ragione, gli scritti di questa parte della sezione “Memorie” sono stati valutati “in chiaro” dal Comitato promotore del XXXVIII Seminario internazionale di studi storici “Da Roma alla Terza Roma” (organizzato dall’Unità di ricerca ‘Giorgio La Pira’ del CNR e dall’Istituto di Storia Russa dell’Accademia delle Scienze di Russia, con la collaborazione della ‘Sapienza’ Università di Roma, sul tema: «IMPERO UNIVERSALE, CITTÀ, COMMERCI: DA ROMA A MOSCA, A NERČINSK») e dalla direzione di Diritto @ Storia]

[1] I Seminari nascono nel 1981 da un “Grande progetto d’Ateneo” dell’Università di Roma “La Sapienza”: vedi gli Atti del Convegno Incontro dei Rettori delle Università dell’Est e dell’Ovest, tenutosi alla “Sapienza”, 19-20 aprile 1990 (nel volume Processi di Integrazione in Europa: il Ruolo dell’Università).

[2] Vedi supra (Premesse) il testo della Deliberazione.

[3] Autrice del volume Tretij Rim. Istoki i evoljucija russkoj srednevekovoj koncepcii (XV-XVI vv.) [Terza Roma. Origine ed evoluzione di un’idea medievale russa (secoli XV-XVI)], Mosca 1998. Vedi infra (Pubblicazioni).

[4] Vedi infra (Pubblicazioni).

[5] Negli anni 2005 e 2006, dopo la chiusura delle Sessioni moscovite dei Seminari, rappresentanti del Comune di Mosca hanno incontrato il prof. Catalano (nel 2005) e il prof. Siniscalco (nel 2006), che sono stati entrambi insigniti della Medaglia del Governo di Mosca recante l’effigie di San Giorgio. Vedi Index 34 (2006), 643 e Index 35 (2007), 76.

[6] IV centenario dell’istituzione del Patriarcato in Russia. Volume speciale per l’anno 1989. Collezione «Da Roma alla Terza Roma», Roma 1991. Vedi infra Pubblicazioni.

[7] I discorsi del Metropolita Metodio Santi e Santi e Santità nella storia e nel diritto (letto da Padre Mitrofan a conclusione delle Sedute Moscovite del XX Seminario) e Città ed ecumene. I luoghi dell’universalismo (pronunciato in apertura del XXII Seminario, in Campidoglio) sono pubblicati in Studium 6 (novembre/dicembre 2003 – anno 99°), 851 ss. e in Index 32 (2004), 415 ss.

[8] Vedi infra Pubblicazioni.

[9] Vedi infra III.1

[10] Per le Sessioni di Istanbul degli anni 1998-1999 vedi Index 30 (2002), 116 s. e 132 s.; per quelle degli anni 2010-2012 Index 41 (2013), 578 s. e 582; per la Sessione del 2014 vedi Index 43 (2015), 474.

[11] Vedi P. Catalano, Migrazioni e continuità del diritto (l’apparente paradosso di Istanbul), in Index 41 (2013), 543 s.

[12] Vedi infra (Pubblicazioni).

[13] Vedi infra II e III.

[14] Vedi infra II e III (2006 e 2009).

[15] Per le celebrazioni del Giuramento della plebe al Monte Sacro vedi Diritto @ Storia. Rivista internazionale di Scienze Giuridiche e Tradizione Romana: Quaderno 7 (2008) [= http://www.dirittoestoria.it/7/memorie.htm ] e Quaderno 9 (2010) [= http://www.dirittoestoria.it/9/memorie.html ]. Vedi altresì Index 35 (2007), 1 ss. e Iura LIX (2011), 419 ss.

[16] Il Discorso introduttivo di Mons. Marchetto è pubblicato in Index 41 (2013), 545 ss.

[17] Durante i lavori del XXX Seminario era stato presentato il ‘modulo’ su «L’amministrazione elettronica per i processi migratori» del Progetto ‘Migrazioni’ (2008) del Dipartimento ‘Identità culturale’ (ora Dipartimento di Scienze Umane e Sociali. Patrimonio Culturale) del CNR, a cura dell’ITTIG - Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione giuridica (nato dalla fusione dell’IDG – Istituto per la Documentazione Giuridica, Firenze con il Centro per gli studi su Diritto Romano e Sistemi Giuridici, Roma). Vedi Index 41(2013), 574.

[18] La comunicazione è stata pubblicata nel volume Migrazioni. La formazione dello Stato russo, a cura di P. Catalano, Ju. Petrov, e C. Trocini, edito alla fine del 2015 a Mosca, dall’Istituto di Storia Russa dell’Accademia delle Scienze di Russia. Vedi supra III. 2 (2016) e infra Pubblicazioni.